Italian people for the respect of our culture


La nostra Piattaforma Mediatica al servizio del popolo Italico

Pagine FaceBook :

 

https://www.facebook.com/RitroviamoilnostroOrgoglio

 

https://www.facebook.com/persecuzioneCristiana/

 

https://www.facebook.com/nontoccateinostrifigli/ https://www.facebook.com/nessunotocchilafamiglia/ https://www.facebook.com/U.M.L.MutuoSoccorso/

 

Siti Internet:

 

https://orgoglio-italico.simplesite.com/441249233 http://persecuzionecristiana.simplesite.com/429941794

 

Social : Documento in fase di aggiornamento


Associazione Orgoglio Italico per la libertà di Opinione

SUBITO DOPO AVER PUBBLICATO QUESTO POST Hanno blokkato il Presidente di Nuova Italia tricolore Filippo Sciortino ......

 

CONDIVIDETE TUTTI !!!

 

Carissimo Ministro Salvini,

abbiamo appreso dai media, che il prossimo 11 Dicembre si dovrebbe firmare, "Lo United Nations Global Compact (UNGC). Di fatto come Lei ben sa, è un'iniziativa strategica dedicata alle organizzazioni impegnate ad allineare le proprie attività e strategie agli obiettivi dell'ONU, allo scopo di costruire un'economia globale sostenibile e inclusiva." Questo, si configura come Uno strumento verso la globalizzazione e l'annullamento delle prerogative dei singoli stati nel tema dell'immigrazione e difese dei propri confini, cosa inaccettabile .

 

“Il Global Compact che sancisce il diritto universale all’immigrazione e fa cadere la distinzione tra chi è profugo e chi è migrante economico, è un documento molto pericoloso, INNESCA POTENZIALI ILLEGITTIME PERDITE DI ULTERIORE SOVRANITA' DEL POPOLO, e inoltre in quanto può far nascere pronunce giurisprudenziali che impediscono agli Stati che aderiscono all’accordo, di mettere un freno all’immigrazione incontrollata”. Il prossimo 11 dicembre anche il Governo Italiano è intenzionato a firmare questo abominio all’ONU, e come al solito senza pubblicizzarlo e senza chiedere ai cittadini ITALIANI se siano o meno d’accordo. Il GOVERNO DEL CAMBIAMENTO, e per esso il PRESIDENTE GIUSEPPE CONTE , non possono tradire così la fiducia avuta dagli italiani. CHIEDIAMO CON FORZA Che non si firmi tale scelleratezza , che gli italiani, siano gli unici titolari del proprio suolo e dei propri confini, senza se e senza ma.In caso di perseveranza bisogna organizzare manifestazioni in tutta Italia affinché si capisca in maniera inequivocabile che tale efferatezza è contro il POPOLO SOVRANO.


Global Compact l'ennesima trappola per la fine degli Stati sovrani

Giorgia Meloni spiega il Global Compact